Il laboratorio



Rappresentante legale

Dr.ssa Maria Schinco

Carta dei Servizi [scarica qui]



La Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27/01/94, “Principi sull’erogazione dei servizi pubblici”, individua:
  • i principi che devono regolare i rapporti tra gli enti erogatori di servizi e i Cittadini
  • i relativi strumenti di attuazione: adozione di standard, semplificazione delle procedure, informazioni agli Utenti, rapporti con gli Utenti, dovere di valutazione della qualità dei servizi, reclami e rimborsi

L’insieme di questi provvedimenti costituisce la Carta dei Servizi, che, in estrema sintesi, rappresenta un sistema di garanzia di qualità del servizio, attuato con la partecipazione e il controllo dei Cittadini.
In questo documento, che si uniforma alle disposizioni del DPCM del 19/05/95 e alle “Linee guida del Ministero della Sanità n. 2/95”, il Laboratorio presenta gli standard operativi e qualitativi, che garantisce nell’erogazione del servizio.

Per la realizzazione di quest’obiettivo abbiamo provveduto a:
  • adottare gli standard di quantità e di qualità del servizio di cui assicuriamo il rispetto
  • pubblicizzare e verificare il grado di soddisfazione tra gli Utenti
  • garantire all’Utente azioni correttive nei casi in cui sia possibile dimostrare che il servizio reso è inferiore agli standard assicurati



Questi sono solo i primi passi per la realizzazione del nostro progetto nel quale l’Utente, con i suoi suggerimenti, reclami e osservazioni, riveste il ruolo di primo attore.
Pertanto, la Carta dei Servizi è da interpretare in chiave dinamica,soggetta a continui momenti di verifica, miglioramenti e integrazioni, e va inquadrata nel più ampio progetto, di recente realizzazione, del “Sistema Qualità” del Laboratorio.